Masaru Emoto

Masaru Emoto

Saggista, ricercatore e relatore giapponese, Masaru Emoto (1943) è famoso in tutto il mondo per i suoi studi sulla memoria dell’acqua e su come questa sia profondamente connessa alla coscienza individuale e collettiva.

Ha documentato con fotografie le forme assunte dai cristalli di acqua sottoposti al suono della voce e della musica ma anche alla parola scritta. L’acqua sottoposta alle vibrazioni di musica e parole armoniche forma dei cristalli belli e simmetrici, l’acqua sottoposta alle vibrazioni di musica e parole disarmoniche reagisce creando strutture amorfe e squilibrate.

Il lavoro di Masaru Emoto è spettacolare e tocca corde profonde: attraverso le immagini dei cristalli d’acqua ha ispirando bambini e adulti di tutto il mondo al rispetto e all’amore per l’acqua e per tutto ciò che essa rappresenta, come la vita stessa.

Nel 2003 Emoto ha creato un’organizzazione mondiale no-profit che si chiama “Acqua Internazionale per la Vita” alla quale dedica la sua ricerca sull’acqua finalizzata alla pace nel mondo.

Nel 2014 è stato annoverato tra le 100 persone viventi più influenti nel mondo a livello spirituale dal celebre magazine londinese Watkins Mind Body Spirit.